Daily planning: perché è importante e dove trovare planner gratis

Il daily planning (programmazione giornaliera) è sempre stata un mostro, per me. Ho sempre odiato programmare in anticipo ciò che avrei fatto durante il giorno. Il punto fondamentale è che sono pigra e, soprattutto, molto disorganizzata. Credo di aver ereditato questa caratteristica da mio padre, famoso per aver studiato il programma per la Maturità in una settimana. E per non aver mai programmato le lezioni, da insegnante di matematica. Ecco, in questo io sono molto simile a lui. Vado a braccio in ogni situazione, presentazioni di libri e convegni accademici inclusi. Eppure, certe volte è necessario darsi una regolata, tirarsi le orecchie e organizzarsi. E adesso vedremo perché.

Il daily planning e l’incubo delle 24 ore

planning

In un giorno ci sono 24 ore, e fin qui non ci piove. Il punto è che il modo in cui percepiamo questo tempo e, soprattutto, il modo in cui l’utilizziamo cambiano di volta in volta. Vi è mai capitato di realizzare in dodici ore ciò che spesso non siete riusciti a fare neppure in dodici giorni? O in dodici mesi? Il motivo è che vi siete saputi organizzare. Lavorando soprattutto da freelance, ho capito a mie spese che l’organizzazione era tutto. Quando hai contemporaneamente un libro da editare, uno da correggere e uno da tradurre, ti rendi conto che non puoi scherzare. Così ho iniziato a creare una piccola scaletta fai-da-te, segnando giorno per giorno il numero delle pagine sulle quali dovevo lavorare. Così facendo, non mi sono mai più ritrovata con l’acqua alla gola e ho sempre rispettato le consegne.

Come gestire il daily planning

Da qualche mese, ho cominciato a programmare la giornata già la sera prima. In questo modo, sono certa di non perdere tempo il giorno dopo, quando quel programma steso su carta deve già iniziare a funzionare. Col tempo, il mio daily planning è diventato più dettagliato, permettendomi di tener conto anche di eventi in società e degli incontri con gli amici. Se siete persone creative, senz’altro potrete capire la mia perplessità iniziale. Avevo paura, infatti, che la programmazione giornaliera mi portasse a perdere naturalezza e che mi facesse vivere ogni giorno come una serie di doveri. In realtà, questo non accade, perché la programmazione deve sempre mantenersi “a maglie larghe”.

Un esempio di planner

  • Prima i “top goals” del giorno, cioè gli obiettivi principali e imprescindibili da raggiungere
  • a sinistra elenco le cose da fare, suddividendole in “personali” (incontrare amici, andare al cinema ecc) e “lavorative”
  • in basso a destra inserisco i social media (se per esempio ho intenzione di condividere un mio post su Facebook ecc) e il riquadro della gratitudine.

Dove trovare daily planners gratuiti

Se, come me, siete pigri a sufficienza da non volervi scervellare da soli nella preparazione di un planner, ecco qui due ottime risorse gratuite.

Il primo planner è stato realizzato dal blog Handmade Loves e lo trovate QUI.

Il secondo è di Carrie Green, superdonna che vi consiglio di scoprire perché è incredibile. Lo trovate QUI. 

 

8 risposte a “Daily planning: perché è importante e dove trovare planner gratis”

  1. Good day! This is my 1st comment here so I just wanted to give a quick shout out and say I
    truly enjoy reading your blog posts. Can you suggest any other blogs/websites/forums
    that go over the same topics? Thanks!

  2. I loved as much as you will receive carried out right here.

    The sketch is tasteful, your authored material stylish. nonetheless, you command get
    bought an impatience over that you wish be delivering the following.
    unwell unquestionably come more formerly again since exactly the same nearly a lot
    often inside case you shield this hike.

  3. I wanted to thank you for this excellent read!! I certainly loved every little bit of
    it. I’ve got you book-marked to check out new stuff you
    post…

  4. I’m gone to say to my little brother, that he should also
    pay a visit this webpage on regular basis to get updated from
    newest reports.

  5. Hello there I am so thrilled I found your site, I really found you by mistake, while I was looking on Bing for something else,
    Nonetheless I am here now and would just like to say thanks a lot for a remarkable post and a
    all round exciting blog (I also love the theme/design),
    I don’t have time to read it all at the moment but I have book-marked it and also included your
    RSS feeds, so when I have time I will be back to read much more, Please do keep up the fantastic job.

  6. Greetings from California! I’m bored to death at work so I decided to check out your
    site on my iphone during lunch break. I really like the information you provide
    here and can’t wait to take a look when I get home. I’m surprised at how fast your blog loaded on my phone ..
    I’m not even using WIFI, just 3G .. Anyhow, good blog!

  7. I believe everything published made a lot of sense. But, what about this?
    what if you added a little information? I am not
    suggesting your information is not good, however what if you added a post
    title to maybe grab people’s attention? I mean Daily planning:
    perché è importante e dove trovare planner gratis – B. is kinda boring.
    You could look at Yahoo’s front page and note how they write news titles to grab people to open the links.
    You might add a related video or a picture or two to get people interested about what you’ve got to say.
    In my opinion, it could make your posts a little bit more interesting.

I commenti sono chiusi.