Libri, film, telefilm – agosto 2017

Questo mese, lo ammetto, è stato davvero povero di film e di telefilm, tanto che li troverete solamente nel titolo. Ciò che ho visto l’ho visto di corsa, a morsi, per cui non fa testo. Ci rifaremo durante settembre. In compenso, le letture sono andate molto bene, anche grazie alla bellissima iniziativa della #squadreadathon. Per cui, saziamoci di libri, ché l’inverno sarà lungo.

Leggi tutto “Libri, film, telefilm – agosto 2017”

5 risorse gratis per gli appassionati di libri e di arte

Per chi ama l’arte e la letteratura è di certo un sogno sentirsi dire che libri e cataloghi delle mostre “sono gratis”. Queste due paroline magiche, però, sono di solito accompagnate da una qualche misura di illegalità. Immediatamente pensiamo ai gruppi Facebook in cui si scambiano PDF, a eMule, a uTorrent, ecc. E invece, qualche misura perfettamente legale per poter fruire di risorse culturali gratuitamente esiste. Tra le altre, ne ho selezionate cinque particolarmente dedicate al mondo della storia dell’arte. Eccole qui e… buon download!

Leggi tutto “5 risorse gratis per gli appassionati di libri e di arte”

[VIDEO] Huge Book Haul: giugno-luglio 2017

VIDEO:

Huge book haul! Ebbene sì, 17 minuti di libri no stop. Tutti i miei acquisti libreschi degli ultimi due mesi in italiano, inglese e francese. Enjoy <3
E non dimenticate di iscrivervi al canale! Passo a trovarvi, parola di scout <3




Libri in lingua italiana:

  • Anne Frank, Tutti gli scritti
  • Lesley Kagen, Cantavamo nel buio
  • Nino G. D’Attis, Mostri per le masse
  • John Ramster, Adam’s family
  • Tim Marshall, Le 10 mappe che spiegano il mondo
  • Andrea Levy, Il frutto del limone
  • Stefano Bortolussi, Verso dove si va per questa strada
  • Ronald Giphart, Phileine chiede scusa
  • C.S. Lewis, Diario di un dolore
  • AA.VV., Ombre
  • Berta Noy, Luoghi che non si trovano sulle mappe
  • Michela Volante, Uno a testa
  • Simona Baldanzi, Figlia di una vestaglia blu
  • Pidansat de Mairobert, Amori saffici
  • Anthony O’Neill, Il lampionaio di Edimburgo
  • Robert R. McCammon, Mary Terror
  • Peter Carey, La chimica delle lacrime
  • Kenneth McLeod, Le conseguenze
  • R. Cohn, D. Levitham, Nick & Norah, Tutto accadde in una notte
  • Yann Queffélec, Le nozze barbare
  • Cristina Guarducci, Mitologia di famiglia
  • Michael Muhammad Knight, Islampunk
  • Laura Moriarty, Diario di una trascurabile catastrofe
  • Francesca Lia Block, Echo
  • Sigrid Numez, L’ultima della sua specie
  • Ronlyn Domingue, La grazia dell’aria sottile
  • Sarah Miller, A cosa stai pensando, Gideon Rayburn?
  • Penelope Lively, Un’ondata di caldo
  • Guy Scerman, La ragazza definitiva
  • Colleen McCullough, Come la madre
  • Laura Bocci, Sensibile al dolore
  • Tama Janowitz, Il diario intimo di Peyton Amberg
  • Nagib Mahfuz, Canto di nozze
  • Juan Abreu, Garbageland
  • Val McDermid, Sospetto
  • Giulia Fantoni, Uomo a perdere
  • Alina Reyes, La settima notte
  • Paris Hilton, Confessioni di un’ereditiera
  • Clarice Lispector, Vicino al cuore selvaggio
  • Ernesto De Martino, Sud e magia
  • Kirsty Crawford, Le altre
  • William Trevor, Giochi da ragazzi

Libri in lingua inglese:

  • Patti Smith, Just kids
  • Beth Gutcheon, The new girls

Libri in lingua francese:

  • Le petit livre du langage des fleurs
  • Michèle Barrière, Meurtre au café de l’Arbre-Sec
  • Julie de Lestrange, Hier encore c’était l’été
  • Meg Wolitzer, Les Intéressants
  • Angélique Barbérat, L’instant précis où les destins s’entremêlent
  • Peter Ackroyd, Trois frères
  • Sylvain Tesson, Dans les forets de Sibérie
  • Ludovic Hubler, Le monde en stop

Come iniziare a leggere in lingua originale

Negli anni mi sono resa conto di quanto sia importante, per un lettore, leggere un libro direttamente in lingua originale. Di sicuro non potremo farlo con tutte le lingue, ma senz’altro possiamo esercitarci almeno con l’inglese o con qualunque sia la lingua straniera che abbiamo studiato a scuola.

In questo video ho raccolto qualche suggerimento per migliorare il proprio approccio al libro in lingua originale. Voi che ne dite? Ci avete già provato?

#libridaleggere: “Ogni giorno viene sera” di Giulia Benedetti

In questo periodo di ottime uscite, non posso che presentarvi un’autrice che amo e stimo molto: Giulia Benedetti. Prossimamente sarà anche ospite del sito per un’intervista, quindi rimanete sintonizzati!

OGNI GIORNO VIENE SERA

Autore: Giulia Benedetti
Genere: Romance
Prezzo ebook: 0,99€/Disponibile con Kindle Unlimited
Prezzo versione cartacea: —

L’ebook è disponibile solo su Amazon

Data di pubblicazione: 28 febbraio 2017

Link d’acquisto: QUI

Sinossi

Non è mai troppo tardi per innamorarsi!

Julia Frontini, sessantuno anni, una vita solitaria e piena di delusioni.
Il suo ex marito l’ha lasciata per una donna più giovane, sua figlia si è sposata e vive all’estero per lavoro.
Le uniche cose che le danno davvero la felicità sono le pulizie di casa e il club del libro tutti i mercoledì sera, che frequenta insieme a delle donne che non sopporta nemmeno un po’.
Vive in Viale Ombroso, un quartiere della periferia di Pavia pieno di villette a schiera, dove ogni sera, tutti chiudono le porte delle loro case rimanendo soli. Compresa Julia.
Continua così da anni, la sua vita, tra un’aperitivo con l’amica di sempre, e le mattinate insieme alla vicina quarantacinquenne Rossana.
Fino a che, un giorno, l’arrivo di un maggiolino giallo sconvolge le vite di Viale Ombroso.
Su quel maggiolino c’è Marco Ravelli, il nuovo vicino sessantaquattrenne. Marco è bello, sa di esserlo, e non fa assolutamente nulla per nasconderlo. Soprattutto quando incontrerà Julia, complice una vecchia usanza e una banalissima scusa.
Quell’incontro quasi “obbligato”, sarà l’inizio della trasformazione di Julia. Deciderà finalmente che è stanca di piangersi addosso per i fallimenti della sua vita, deciderà che è ora di prendere in mano le redini del gioco e ritornare ad essere la donna brillante che è sempre stata. E, magari, ritrovare l’amore.
Con protagoniste le amiche di sempre di Julia, situazioni imbarazzanti e divertenti, “Ogni giorno viene sera” è un romanzo che parla di rivincita, e del riscatto di una donna che ha davvero ancora tanto da dare in quel suo meraviglioso cuore colmo d’amore.


Bio:
Giulia Benedetti, nata a Bologna nel 1988, scrittrice per passione.
Ho iniziato a scrivere circa tre anni fa, riuscendo poi a pubblicare il mio primo lavoro a settembre del 2015.
Il mio romanzo d’esordio, dal titolo “Se cerchi mi vedi”, è salito in cima alla top ten in pochissimo tempo, convincendo anche la casa editrice Lettere Animate a propormi un contratto.
A seguire, “Le ragazze di Pikewood”, genere mystery romance, nel dicembre 2015. A gennaio 2016 avviene la svolta e l’immediato successo: con la trilogia “Daniele & Veronica”, i tre volumi della serie salgono in #TOP100 trasformandosi in Best Seller. Ad ottobre esce “Al di là del Tevere”, che rimane in Top 100 per quasi un mese, molto apprezzato dal pubblico per la storia d’amore tra un fotografo che non crede nell’amore, e una modella che cerca di riscattarsi. “Ogni giorno viene sera” è il mio ultimo romanzo.

GIULIA CI PARLA DELLE SUE PASSIONI:
Tra i miei interessi: libri, cinema, serie TV (ne sono drogata), musica.
Libro preferito italiano: L’Amore non è mai una cosa semplice, Anna Premoli
Libro preferito internazionale: Ugly Love, Colleen Hoover
Artista preferito: Tiziano Ferro
Gruppo preferito: Daughtry
Film preferito: Titanic
Serie tv preferite: Pretty Little Liars e How I met your mother

#libridaleggere: “Dell’amore e della spada” di Giovanna Barbieri

Buongiorno! Iniziamo la settimana con la segnalazione di un romanzo storico davvero molto interessante che sarà presto tra le mie letture!

 DELL’AMORE E DELLA SPADA: BEATRICE E GIULIANO AD 1513

Questo romanzo tratta la storia d’amore travagliata tra Beatrice Genga, nobile fanciulla di Assisi, e Giuliano Cacciaguerra, giovane e nobile spellano.
Da sempre amante delle erbe mediche, Beatrice diviene amica di Edmundo e Clorinda, eretici e speziali di Assisi. L’Inquisizione incombe e gli eretici fuggono a Roma, portando con loro la nobile Beatrice Genga.
Per seguire i suoi sogni, anche Giuliano si dirige nella Città Eterna. Nonostante Beatrice s’innamori a prima vista del giovane, lo respinge, evitando così che lo spellano scopra i suoi segreti e quelli degli amici.
In una Roma rinascimentale, dove convivono artisti, inquisitori, maestri d’arme e soldati di ventura si decideranno le sorti dei due innamorati e degli eretici.

GENERE: romanzo storico, sentimentale e avventuroso
LINK ACQUISTO (disponibile anche in Kindle Unlimited): QUI

 NOTA BIOGRAFICA:

Giovanna Barbieri nasce a Verona il 15/01/1974 e risiede ad Arbizzano di Valpolicella, comune di Negrar, Verona. Dal 2001 lavora come contabile e impiegata amministrativa.
Appassionata da anni di Medioevo, alto e basso, nel 2013 apre un blog a tema medievale, dove posta numerosi articoli riguardanti la vita del periodo; racconti; recensioni di libri e film e altro ancora. http://ilmondodigiovanna.wordpress.com/
Dall’anno scorso ha cominciato a collaborare con i siti a tema medievale: Sguardo sul Medioevo, Talento nella Storia ed Italia Medievale, il Medioevo non è un’epoca buia e Medioevo tra luce e buio.
Nel 2014 pubblica il suo primo romanzo storico-time travel (la stratega, anno domini 1164) e nel 2016 pubblicherà i seguiti, (il sole di Gerusalemme AD 1165-1170 e il Ritorno AD 1170-1180). La trilogia è anche disponibile in Kindle Unlimited.
Dal 2015 ha cominciato a lavorare come editor freelance e potete vedere i prezzi qui: https://righerosse.wordpress.com/
Nel 2015 ha pubblicato con la CE Arpeggio libero editori Cangrande paladino dei ghibellini (XIV), disponibili sia in cartaceo che in digitale.