Il mantello dell’invisibilità

invisibilità

L’invisibilità: un dono o una maledizione? Ultimamente ci penso spesso, in particolare da quando vivo in Irlanda. Il punto è che, quando ricominci del tutto in un Paese straniero, hai a che fare con persone che non hanno idea di chi tu sia. È gente che non ti ha vista crescere, che non sa qual è il tuo colore preferito, che non ti ha vista mettere a tacere il bullo della scuola. E allora ti tocca dimostrare tutto di nuovo, mettere in luce ciò che sei, mostrare il tuo valore. Ma conviene davvero? Perché certe volte restare nell’ombra può avere degli insospettabili vantaggi.

Leggi tutto “Il mantello dell’invisibilità”

Non avevo soldi né tette a sufficienza per fare la star di Instagram

Instagram

Instagram: che mondo allucinante. Forse ancor più di Facebook, il che è tutto dire. Mi sono chiesta spesso quale sia il meccanismo che scatta dentro di noi quando seguiamo gli/le influencers sui social. Forse vorremmo segretamente essere come loro? Andare in vacanza alle Maldive e avere un fidanzato che ci fotografa come un artista (alla faccia degli ex che ci tagliavano i piedi e ci facevano uscire storte)? Certo, senz’altro questa è una risposta. Perché, diciamoci la verità, chi non vorrebbe avere il 20% del guardaroba e della possibilità di viaggiare di una influencer qualunque? E se la vostra risposta è “io no, sono diversa”, allora una di noi due sta mentendo.

Leggi tutto “Non avevo soldi né tette a sufficienza per fare la star di Instagram”

Come il SEO ci ha rovinato la spontaneità

In questi giorni penso spesso al SEO. “Non hai niente di meglio a cui pensare”, direte voi. Giusto. Almeno finché non mi prendo la prossima sbandata Irish del secolo, penso a queste cose. Per chi ancora non sapesse cos’è, rimando a questo link. Chiunque gestisca un blog sa per certo quanto sia importante rispettare le regole del SEO. Perché altrimenti scompari nel mare magnum dei post presenti in rete. Se non sai come restare a galla, affoghi. E va bene così, davvero, è cosa buona e giusta. Eppure, certe volte, mi prende la nostalgia dei tempi in cui non sapevamo nemmeno che ci fossero, delle regole. I tempi in cui eravamo blogger per pura passione, senza niente da guadagnare né da vendere né da comprare. Quando un blog serviva solo per condividere con gli altri ciò che ci piaceva davvero. Non perché fossimo influencers, ma perché ci andava di parlarne, e basta. Bei tempi, quelli.

Leggi tutto “Come il SEO ci ha rovinato la spontaneità”

[VIDEO] Le fashion blogger d’inverno (e altri misteri della fede)

Le fashion blogger d’inverno sono per me motivo di continua meraviglia. Spesso, spulciando le foto che mi sbucano a tradimento su Instagram e Facebook, mi sono fatta diverse domande. Prima fra tutte: come diavolo fanno a sopravvivere durante l’inverno con quei cappottini leggeri e le scarpette col tacco? Come fanno a non cadere sull’asfalto bagnato e a non spaccarsi una gamba? Perché io vado in giro con le scarpe da trekking di Decathlon e loro hanno il taccazzo a spillo del secolo? Per rispondere a queste e ad altre domande di importanza fondamentale per la salvezza del pianeta, ho girato questo video.

Leggi tutto “[VIDEO] Le fashion blogger d’inverno (e altri misteri della fede)”

Libri, film, telefilm: Novembre 2017

Novembre è stato un mese all’insegna della non-fiction. Come sempre, oggi vi presenterò i libri, i film e i telefilm delle ultime settimane.  Molti saggi, tanti film e qualche nuova puntata di diverse serie tv. Essendo stato un mese di viaggi, ciò che vedete di seguito è soprattutto il frutto di tutto il tempo passato da sola. Abbiamo qualche libro/film/telefilm in comune? Scrivetemi che ne pensate!

Leggi tutto “Libri, film, telefilm: Novembre 2017”

#Weekathon challenge 2017: una lettura al giorno dal 1 al 7 dicembre

La Weekathon è qualcosa che avrei sempre voluto organizzare e che poi ho sempre rimandato. All’inizio doveva essere qualcosa di privato, per me e i miei amici, ma poi ho pensato di portarlo sul blog. Si tratta di una settimana ben precisa (dal 1 al 7 dicembre) in cui si prova a leggere un libro al giorno. Lo so, può sembrare impossibile, ma d’altra parte è per questo che è una challenge. Tutti voi sapete che sono un’amante dei libri e che ho un’infinità di letture da smaltire. E allora perché non provarci? Partecipare è semplicissimo. Ecco a voi le poche, praticamente soltanto due, regole del gioco.

Leggi tutto “#Weekathon challenge 2017: una lettura al giorno dal 1 al 7 dicembre”

[VIDEO] Black Friday: Come sopravvivergli se siete poveri

Il Black Friday è l’occasione che tutti aspettano, ovvero il momento in cui piovono sconti. Tutti sono lì, pronti a cliccare per acquistare ciò che è in wish list da mesi e mesi. Beh, non proprio tutti: manchiamo noi. Noi siamo quelli poveri per davvero, quelli che contano i ramini in tasca per prendere il caffè. Quelli che devono pagare l’affitto e il tonno in scatola. Noi non possiamo permetterci colpi di testa, il giorno del Black Friday. Ma come si fa a fuggire da un evento mediatico di quelle dimensioni? Ve lo spiego subito…

Leggi tutto “[VIDEO] Black Friday: Come sopravvivergli se siete poveri”

NERVE: Libro VS film, ovvero cose che accadono quando l’editor sviene durante il lavoro

Nerve è un romanzo di Jeanne Ryan dal quale è stato di recente tratto un film, diretto da Henry Joost e Ariel Schulman. Ho letto il romanzo prima di vedere il film, come faccio quasi sempre. Ero curiosa di vedere la pellicola perché amo Emma Roberts, che ho conosciuto grazie ad American Horror Story: Coven. Non solo: la trama mi sembrava estremamente interessante e attuale. Eppure, qualcosa è andato storto. Forse per la prima volta nella vita, sono costretta a pronunciare una frase incredibile. Il film è meglio del libro.

Leggi tutto “NERVE: Libro VS film, ovvero cose che accadono quando l’editor sviene durante il lavoro”

[VIDEO] La perfezione nei social: chiacchiere con un pinzone in testa

I social, croce e gaudio di ciascuno di noi. Che lo vogliamo o no, che lo ammettiamo o no, sono ormai diventati parte della nostra vita. Ciascuno di noi si è sorpreso a fotografare un pranzo di nozze o un bel panorama. Non c’è assolutamente nulla di male. Si sa che i tempi cambiano e noi cambiamo con loro. Tuttavia, a un certo punto mi sono chiesta perché tutti noi cerchiamo sempre la perfezione. Fateci caso: quando usiamo i filtri di IG, quando sistemiamo la tazza del caffè accanto al libro, lo facciamo per sembrare “perfetti”. La nostra vita, vista attraverso lo schermo di un computer, sembra non presentare sbavature. Ma è davvero così? E perché ci impegniamo così tanto?

Leggi tutto “[VIDEO] La perfezione nei social: chiacchiere con un pinzone in testa”

Bruxelles in 24 ore: un itinerario di viaggio

Bruxelles è una città molto graziosa che, con un po’ di organizzazione, è possibile visitare in 24 ore. Ho trascorso nella capitale belga l’ultima settimana, ancora una volta per un convegno. Non ho avuto quindi molto tempo per fare la turista, eppure sono riuscita a visitare la città. Ecco a voi un possibile itinerario per trarre il massimo da un solo giorno di viaggio a Bruxelles. Anche se, come me, siete poveri.

Leggi tutto “Bruxelles in 24 ore: un itinerario di viaggio”