Libri, film, telefilm – agosto 2017

Questo mese, lo ammetto, è stato davvero povero di film e di telefilm, tanto che li troverete solamente nel titolo. Ciò che ho visto l’ho visto di corsa, a morsi, per cui non fa testo. Ci rifaremo durante settembre. In compenso, le letture sono andate molto bene, anche grazie alla bellissima iniziativa della #squadreadathon. Per cui, saziamoci di libri, ché l’inverno sarà lungo.

Leggi tutto “Libri, film, telefilm – agosto 2017”

Una mamma per amica: 6 lezioni di vita

Eccovi sei lezioni da Una mamma per amica che, come alcuni di voi sapranno, è il mio telefilm preferito in assoluto. Ho visto tutte e sette le stagioni qualcosa tipo 15 volte (otto se includiamo l’ultima su Netflix) e credo di non aver ancora finito. A proposito, nei prossimi giorni arriveranno dei post molto interessanti in merito, tra i quali una sfida di lettura basata sui libri letti da Rory e altre curiosità sul cast e sul telefilm stesso. E adesso… andiamo. Leggi tutto “Una mamma per amica: 6 lezioni di vita”

Non così giovani: i ventenni e l’angoscia del futuro

I giovani ventenni, Anno Domini 2017

I giovani ventenni e l’angoscia del futuro. Perché ho scelto questo sottotitolo per il post? Beh, perché da venticinquenne non posso che ritenerlo il più azzeccato per descrivere la situazione attuale della mia generazione.




La frase che noi ventenni degli anni 10 ci sentiamo ripetere più spesso da chi è più grande di noi è immancabilmente questa: “Alla tua età, io avevo già…”. Dopo i puntini di sospensione possono esserci diverse affermazioni: avevo già un figlio, due figli, tre carovane di figli, una moglie, due divorzi, tre vacche, un bue, un lavoro a tempo indeterminato, una collezione di francobolli eccetera.

Non è importante ciò che viene dopo i puntini di sospensione. Ciò che conta è quel “io avevo già”. E noi? Noi che abbiamo?

Leggi tutto “Non così giovani: i ventenni e l’angoscia del futuro”

5 cose da fare prima di iniziare una nuova relazione

Ognuno di noi si è trovato, almeno una volta nella vita, nella posizione di colui che ha provocato o ha subito la rottura di una relazione sentimentale.

Nessuna tragedia, come ben sappiamo. Si riprende a guardare al futuro e, soprattutto, a guardarsi intorno. Eppure, poiché l’esperienza è maestra, penso che ci siano cinque azioni da compiere o, meglio, cinque stadi da vivere prima di sentirsi completamente pronti per una nuova relazione.

Voi che ne pensate? Quali aggiungereste e/o eliminereste da questa lista?

Leggi tutto “5 cose da fare prima di iniziare una nuova relazione”

#libridaleggere: “Ogni giorno viene sera” di Giulia Benedetti

In questo periodo di ottime uscite, non posso che presentarvi un’autrice che amo e stimo molto: Giulia Benedetti. Prossimamente sarà anche ospite del sito per un’intervista, quindi rimanete sintonizzati!

OGNI GIORNO VIENE SERA

Autore: Giulia Benedetti
Genere: Romance
Prezzo ebook: 0,99€/Disponibile con Kindle Unlimited
Prezzo versione cartacea: —

L’ebook è disponibile solo su Amazon

Data di pubblicazione: 28 febbraio 2017

Link d’acquisto: QUI

Sinossi

Non è mai troppo tardi per innamorarsi!

Julia Frontini, sessantuno anni, una vita solitaria e piena di delusioni.
Il suo ex marito l’ha lasciata per una donna più giovane, sua figlia si è sposata e vive all’estero per lavoro.
Le uniche cose che le danno davvero la felicità sono le pulizie di casa e il club del libro tutti i mercoledì sera, che frequenta insieme a delle donne che non sopporta nemmeno un po’.
Vive in Viale Ombroso, un quartiere della periferia di Pavia pieno di villette a schiera, dove ogni sera, tutti chiudono le porte delle loro case rimanendo soli. Compresa Julia.
Continua così da anni, la sua vita, tra un’aperitivo con l’amica di sempre, e le mattinate insieme alla vicina quarantacinquenne Rossana.
Fino a che, un giorno, l’arrivo di un maggiolino giallo sconvolge le vite di Viale Ombroso.
Su quel maggiolino c’è Marco Ravelli, il nuovo vicino sessantaquattrenne. Marco è bello, sa di esserlo, e non fa assolutamente nulla per nasconderlo. Soprattutto quando incontrerà Julia, complice una vecchia usanza e una banalissima scusa.
Quell’incontro quasi “obbligato”, sarà l’inizio della trasformazione di Julia. Deciderà finalmente che è stanca di piangersi addosso per i fallimenti della sua vita, deciderà che è ora di prendere in mano le redini del gioco e ritornare ad essere la donna brillante che è sempre stata. E, magari, ritrovare l’amore.
Con protagoniste le amiche di sempre di Julia, situazioni imbarazzanti e divertenti, “Ogni giorno viene sera” è un romanzo che parla di rivincita, e del riscatto di una donna che ha davvero ancora tanto da dare in quel suo meraviglioso cuore colmo d’amore.


Bio:
Giulia Benedetti, nata a Bologna nel 1988, scrittrice per passione.
Ho iniziato a scrivere circa tre anni fa, riuscendo poi a pubblicare il mio primo lavoro a settembre del 2015.
Il mio romanzo d’esordio, dal titolo “Se cerchi mi vedi”, è salito in cima alla top ten in pochissimo tempo, convincendo anche la casa editrice Lettere Animate a propormi un contratto.
A seguire, “Le ragazze di Pikewood”, genere mystery romance, nel dicembre 2015. A gennaio 2016 avviene la svolta e l’immediato successo: con la trilogia “Daniele & Veronica”, i tre volumi della serie salgono in #TOP100 trasformandosi in Best Seller. Ad ottobre esce “Al di là del Tevere”, che rimane in Top 100 per quasi un mese, molto apprezzato dal pubblico per la storia d’amore tra un fotografo che non crede nell’amore, e una modella che cerca di riscattarsi. “Ogni giorno viene sera” è il mio ultimo romanzo.

GIULIA CI PARLA DELLE SUE PASSIONI:
Tra i miei interessi: libri, cinema, serie TV (ne sono drogata), musica.
Libro preferito italiano: L’Amore non è mai una cosa semplice, Anna Premoli
Libro preferito internazionale: Ugly Love, Colleen Hoover
Artista preferito: Tiziano Ferro
Gruppo preferito: Daughtry
Film preferito: Titanic
Serie tv preferite: Pretty Little Liars e How I met your mother

#libridaleggere: “Dell’amore e della spada” di Giovanna Barbieri

Buongiorno! Iniziamo la settimana con la segnalazione di un romanzo storico davvero molto interessante che sarà presto tra le mie letture!

 DELL’AMORE E DELLA SPADA: BEATRICE E GIULIANO AD 1513

Questo romanzo tratta la storia d’amore travagliata tra Beatrice Genga, nobile fanciulla di Assisi, e Giuliano Cacciaguerra, giovane e nobile spellano.
Da sempre amante delle erbe mediche, Beatrice diviene amica di Edmundo e Clorinda, eretici e speziali di Assisi. L’Inquisizione incombe e gli eretici fuggono a Roma, portando con loro la nobile Beatrice Genga.
Per seguire i suoi sogni, anche Giuliano si dirige nella Città Eterna. Nonostante Beatrice s’innamori a prima vista del giovane, lo respinge, evitando così che lo spellano scopra i suoi segreti e quelli degli amici.
In una Roma rinascimentale, dove convivono artisti, inquisitori, maestri d’arme e soldati di ventura si decideranno le sorti dei due innamorati e degli eretici.

GENERE: romanzo storico, sentimentale e avventuroso
LINK ACQUISTO (disponibile anche in Kindle Unlimited): QUI

 NOTA BIOGRAFICA:

Giovanna Barbieri nasce a Verona il 15/01/1974 e risiede ad Arbizzano di Valpolicella, comune di Negrar, Verona. Dal 2001 lavora come contabile e impiegata amministrativa.
Appassionata da anni di Medioevo, alto e basso, nel 2013 apre un blog a tema medievale, dove posta numerosi articoli riguardanti la vita del periodo; racconti; recensioni di libri e film e altro ancora. http://ilmondodigiovanna.wordpress.com/
Dall’anno scorso ha cominciato a collaborare con i siti a tema medievale: Sguardo sul Medioevo, Talento nella Storia ed Italia Medievale, il Medioevo non è un’epoca buia e Medioevo tra luce e buio.
Nel 2014 pubblica il suo primo romanzo storico-time travel (la stratega, anno domini 1164) e nel 2016 pubblicherà i seguiti, (il sole di Gerusalemme AD 1165-1170 e il Ritorno AD 1170-1180). La trilogia è anche disponibile in Kindle Unlimited.
Dal 2015 ha cominciato a lavorare come editor freelance e potete vedere i prezzi qui: https://righerosse.wordpress.com/
Nel 2015 ha pubblicato con la CE Arpeggio libero editori Cangrande paladino dei ghibellini (XIV), disponibili sia in cartaceo che in digitale.